Home News Musica I’m a rebel: arrivano i teutonici metallari Accept, fautori di un power glam trucido rock che mi ha sempre emozionato…

I’m a rebel: arrivano i teutonici metallari Accept, fautori di un power glam trucido rock che mi ha sempre emozionato…

I’m a rebel: arrivano i teutonici metallari Accept, fautori di un power glam trucido rock che mi ha sempre emozionato…
0
0

Unica data italiana quella di domani Martedi’ 23 Gennaio al Live Club di Trezzo D’Adda. In apertura i Night Demon e la produzione e’ a cura di Eagle Booking.

I miei ricordi di gioventù, sono spesso legati alla voce di Udo Dirkschneider ed ai brividi che mi dava: tanto piccolo, quando energico… un pò come Bruce Dickinson.
Udo Dirkschneider è stato il fondatore degli Accept nel 1976 ed è rimasto nella storica band fino allo scioglimento del 1987, producendo con loro ben 10 album in studio. Dischi come Breaker e Restless and wildnel biennio 1981/82 sono stati precursori dello speed e del power metal tedesco.

Dal 2009 la band ha un nuovo cantante, americano e con un pizzico di sangue latino. Si chiama Mark Tornillo e con loro ha già lavorato in tre dischi: Blood of the Nations (2010), Stalingrad (Brothers in Death) (2012) ed più recente Blind Rage..

Too many slaves in this world
Die by torture and pain
Too many people do not see
They’re killing themselves, going insane
Too many people do not know
Bondage is over the human race
They believe slaves always lose
And this fear keeps them down
Watch the damned (God bless ya)
They’re gonna break their chains (Hey)
No, you can’t stop them (God bless ya)
They’re coming to get you
And then you’ll get your
Balls to the wall, man
Balls to the wall
You’ll get your balls to the wall, man
Balls to the wall, balls to the wall..

Fonte Musicalnews.com

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.