Home Le Meraviglie della Toscana Le Meraviglie della Toscana: Podestà, il palazzo polifunzionale

Le Meraviglie della Toscana: Podestà, il palazzo polifunzionale

Le Meraviglie della Toscana: Podestà, il palazzo polifunzionale
0
0

Un tempo sede centrale del governo  della città; poi carcere e tribunale;  oggi invece biblioteca.  Ma della struttura che ha ospitato  Podestà, galeotti e pronunciato  condanne non è rimasta alcuna  traccia se non nella sala d’ingresso.  Colpa prevalentemente del sisma  del 1919, che rase al suolo l’antichissimo  Palazzo Pretorio (o del  Podestà), tant’è che si dovette provvedere  ad una ricostruzione rallentata  dalla mancanza di denaro e per  questo ultimata solo nel 1937 grazie  anche alla collaborazione di Dino  Chini che curò in particolar modo  il restauro delle parti pittoriche degli  antichi stemmi dei Podestà di  Borgo dipinti nella sala d’ingresso.  Quelli affissi invece sulla facciata  sono testimoni del passaggio della  città sotto le guide di Firenze (1290)  e dei governatori succedutisi negli  anni a venire.

Fonte Magnifica Toscana

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *