Home News Cronaca Sequestrati beni di lusso per un valore di circa 100 milioni nella zona fra Ladispoli e Civitavecchia: cinque persone accusate di usura

Sequestrati beni di lusso per un valore di circa 100 milioni nella zona fra Ladispoli e Civitavecchia: cinque persone accusate di usura

Sequestrati beni di lusso per un valore di circa 100 milioni nella zona fra Ladispoli e Civitavecchia: cinque persone accusate di usura
0
0

Confiscati beni per un valore complessivo di oltre 100 milioni di euro a Roma fra Ladispoli e Civitavecchia. Circa 50 appartamenti di lusso con piscine, 8 veicoli; 5 società; 23 rapporti bancari e finanziari.

Insomma, un tesoro quello che che gli uomini del centro operativo Dia di Roma e i carabinieri della compagnia di Civitavecchia hanno posto sotto confisca su provvedimenti della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Roma.

Cinque persone sono state accusate di usura. Sono state emesse misure di prevenzione nei confronti di Patrizio Massaria, 64 anni, Giuseppe D’Alpino, 72 anni, Carlo Risso, 51 anni, Angelo Lombardi, 56 anni, Francesco Naseddu, 51 anni, residenti a Ladispoli.

Fonte Repubblica.it

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *