Home News Arte e Cultura Cultura e cibo tra Cina/Prato e Firenze

Cultura e cibo tra Cina/Prato e Firenze

Cultura e cibo tra Cina/Prato e Firenze
0
0

Fonte Firenze wow

Con il mese di febbraio molteplici forme artistiche, dalla musica alla letteratura all’arte, si uniscono alla cultura gastronomica orientale fondendosi insieme in serate dalle molteplici sfaccettature che avranno luogo ogni sabato sera.

Si inizia venerdì 16 febbraio, giorno in cui si festeggia il Capodanno Cinese, con un concerto letterario di due giovani artisti, il musicista Alessandro Meacci e lo scrittore e cantautore Antonio Il Grande che dopo cena, dalle 21.30 alle 23.00, daranno vita ad un particolare incontro fra la musica e la letteratura con la collaborazione del giovane poeta pratese Oluseun Isingbadebo

Il compositore Alessandro Meacci presenterà alcuni brani per pianoforte solo tratti dal suo primo album Tetraktys, inteso come sintesi di un percorso in cui ognuno dei quali richiama un preciso istante di vita. Un lavoro che si propone come ponte tra gli studi classici e le influenze del pop e del jazz.COVER LIBRO 5 EURO

Lo scrittore Antonio Il Grande presenterà invece il suo ultimo libro, 5 euro, un’opera originale sia per la struttura che per la trama. La narrazione, infatti, segue il percorso di una banconota di 5 euro che, per pura coincidenza o destino, si ritrova nelle mani di diversi personaggi che vengono a loro volta conosciuti e osservati nel periodo di tempo che possiedono la banconota. Un filo d’Arianna, dunque, che unisce diciannove persone, a cui viene dedicato un capitolo ciascuno, e alle quali lo scrittore affida una riflessione che viene affrontata dai più differenti punti di vista: basta poco per essere felici?

Ad Olusen Isingbadebo sarà affidata la lettura di alcuni brani tratti dall’opera di Antonio Il Grande. Consigliata la prenotazione della cena. Dopo cena ci sarà una dolce sorpresa per brindare al nuovo anno lunare cinese.

Sabato 24 febbraiodalle 21.30 alle 23.00, avrà luogo una serata a cui parteciperanno i primi tre classificati alla finale del festival canoro La Voce dei Sogni che avrà luogo il 17 febbraio prossimo al Teatro Politeama di Prato. I finalisti che parteciperanno al momento conclusivo di questa manifestazione dedicata a cantanti di origine cinese provengono da selezioni organizzate a Milano, Bologna, Roma e Firenze. Alla serata parteciperà nuovamente lo scrittore Antonio Il Grande che presenterà un suo inedito.
Consigliata la prenotazione della cena.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.