Home News Arte e Cultura Marrakech la “città rossa”

Marrakech la “città rossa”

Marrakech la “città rossa”
0
0

Marrakech viene chiamata la “città” rossa” in riferimento al colore rosso che spicca negli edifici e nelle case di questa bellissima città. Conosciuta per i suo stili storici risalenti al periodo andaluso come ad esempio all’interno della Madrasa di Ben Youssef, una scuola coranica d’architettura arabo-andalusa.

Le Ryyad, case a due o tre piani si trovano nella parte vecchia di Marrakech e sono caratteristiche per i cortili all’interno e stanze ai lati su tutti i piani con decorazioni piastrellate. Molti hanno addirittura la fontana con incantevoli giardini.

Sempre restando nell’ambito di meraviglie, una delle piazze più belle della città, Jamaa el Fna, di giorno si colora di turisti, giocolieri e venditori mentre al calar del sole si trasforma in un meraviglioso ristorante all’aperto dove potrai assaggiare i piatti tipici del posto come ad esempio la “Tanjia”, cioè uno stufato di carne di manzo o anche pecora servito con verdure e spezie sempre richiamando il colore rosso. Se invece vai nei caffè della città nuova, potrai sorseggiare il tè alla menta: shuei bna’n’a.

Ovviamente se vai a Marrakech non puoi andartene senza aver visitato jama’a al-Kutubiyya, la moschea dei librai.

Fonte: https://www.dailymuslim.it/

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.