Home News Dal Mondo Addio al fisico Stephen Hawking, aveva 76 anni

Addio al fisico Stephen Hawking, aveva 76 anni

Addio al fisico Stephen Hawking, aveva 76 anni
0
0

Nelle prime ore di mercoledì 14 marzo è morto a 76 anni Stephen Hawking: è stato uno dei fisici teorici più importanti del secondo Novecento, ed era malato da molto tempo.

Hawking era nato l’8 gennaio 1942 a Oxford, nel Regno Unito; era il direttore di ricerca del Dipartimento di matematica applicata e fisica teorica dell’università di Cambridge, e aveva fondato il Centro di cosmologia teorica. Era noto in particolar modo per il suo lavoro sui buchi neri e per i suoi tanti testi di divulgazione scientifica.

Stephen Hawking era nato nel bel mezzo della Seconda guerra mondiale. La sua famiglia era sfollata da Londra a Oxford per sfuggire ai bombardamenti notturni senza sosta dell’aviazione tedesca quando Isobel Walker, sua madre, era incinta. Il padre, Frank Hawking, era un biologo piuttosto conosciuto.

Dopo la laurea si trasferì a Cambridge, ma prima che potesse iniziare i suoi progetti di ricerca i sintomi di debolezza che aveva da diversi anni peggiorarono. Inizialmente gli fu diagnosticata la sclerosi laterale amiotrofica (SLA), una malattia neurodegenerativa che lascia pochi anni di vita. La diagnosi lo portò a una profonda depressione, dalla quale si riprese quando la malattia sembrò fermarsi, benché lasciandoli poche possibilità di muoversi e di non affaticarsi dopo pochi passi. In un certo senso rivalutò la sua esistenza, trovò un rinnovato interesse nella ricerca e nella vita in generale. Nel 1965 si sposò con Jane Wilde, con la quale avrebbe avuto poi tre figli.

Con il suo libro Dal Big Bang ai buchi neri. Breve storia del tempo, pubblicato per la prima volta nel 1988, Hawking ottenne un grande successo e diede un contributo fondamentale nel divulgare le teorie su come si originò l’Universo e tutto ciò che abbiamo intorno.

Hawking dedicò molto tempo allo studio delle teorie di Einstein e in particolare alla teoria della gravità.

Fonte ilpost.it

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *