Home News Associazione Gli studenti del Liceo Minghetti di Bologna con ANT per il progetto Farmaco Amico

Gli studenti del Liceo Minghetti di Bologna con ANT per il progetto Farmaco Amico

Gli studenti del Liceo Minghetti di Bologna con ANT per il progetto Farmaco Amico
0
0
Gli studenti del Liceo Minghetti con ANT per il progetto Farmaco Amico:
iniziativa ecosostenibile per il recupero di farmaci non scaduti
 
Dal 12 al 24 marzo 2018 in 16 farmacie di Bologna aderenti all’iniziativa
ventinove studenti opportunamente formati saranno i protagonisti di una campagna informativa 
 
A partire dal 2013 Fondazione ANT è partner operativo del progetto Farmaco Amico, iniziativa di recupero dei farmaci non scaduti che supporta il Sistema Sanitario Nazionale e le famiglie rispetto ai costi relativi alle terapie farmacologiche, creando una rete solidale per ridurre lo spreco e favorire il riutilizzo dei medicinali da parte dei cittadini che possono averne bisogno. Il progetto, promosso da Hera Spa, coordinato da Last Minute Market, spin-off accreditato dell’Università di Bologna, è stato realizzato grazie alla collaborazione di Fondazione ANT e di diverse realtà, l’Ordine dei Farmacisti di Bologna, il Comune di Bologna, l’Azienda USL, Ascomfarma, Federfarma Bologna e AFM.
 
Anche le scuole secondarie di secondo grado sostengono Farmaco Amico. Per l’anno scolastico 2017-2018 Fondazione ANT ha coinvolto una classe del Liceo Classico Minghetti di Bologna in un percorso di alternanza scuola-lavoro. 
 
Dal 12 al 24 marzo 2018 in 16 farmacie di Bologna aderenti all’iniziativa, ventinove studenti opportunamente formati saranno i protagonisti di una campagna informativa sugli scopi di Farmaco Amico, al fine di sensibilizzare la cittadinanza al controllo periodico dell’armadietto farmaceutico di casa, contro lo spreco. I farmaci raccolti saranno destinati ai pazienti oncologici assistiti da ANT e in parte agli enti non profit del territorio (Amici di Ampasilava OnlusSokosWe are Onlus). Hera, oltre a mettere a disposizione i contenitori per la raccolta dei farmaci, garantirà anche il servizio di ritiro presso Fondazione ANT di quei medicinali recuperati ma non utilizzabili e quindi destinati, dopo una fase di cernita, allo smaltimento come rifiuto, sostenendo i costi relativi all’attivazione e monitoraggio del progetto, nonché la campagna informativa. 
 
Nel corso del 2017 il progetto ha permesso il recupero di 653 kg (dei 1.111 inizialmente raccolti e selezionati), per un valore complessivo di circa 200.000 €.
 
Farmaco Amico si concretizza quindi come un’iniziativa che coniuga sostenibilità e solidarietà, con il coinvolgimento di istituzioni, imprese e giovanissimi cittadini per il beneficio della comunità.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.