Home News Massimo Braganti è il nuovo direttore amministrativo della Asl Toscana Centro

Massimo Braganti è il nuovo direttore amministrativo della Asl Toscana Centro

Massimo Braganti è il nuovo direttore amministrativo della Asl Toscana Centro
0
0

Firenze – E’ Massimo Braganti il nuovo direttore amministrativo della Asl Toscana centro che prenderà servizio subito dopo Pasqua, affiancando alla direzione dell’Azienda i due direttori generale e sanitario, Paolo Morello Marchese e Emanuele Gori.

Braganti arriva da una esperienza di tre anni alla direzione della Società della Salute del Mugello, ruolo che ha rivestito contemporaneamente a quello di responsabile zona Mugello per la ex Asl 10 Firenze. Sessanta anni, di Scandicci, una laurea in economia e commercio, è iscritto all’albo dei revisori contabili e a quello degli organismi interni di valutazione. Pubblicista, ha collaborato con sole 24 e con altre testate nazionali su temi fiscali ed economici. Fuori dal lavoro ha come hobby il modellismo, e le ricostruzioni di battaglie storiche. Con una formazione manageriale alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e alla Scuola di Direzione Aziendale Bocconi di Milano, il nuovo direttore amministrativo ha alle spalle una lunga esperienza manageriale compiuta interamente nel servizio sanitario regionale prima come dirigente e praticamente dal 2000 come direttore amministrativo, ruoli nei quali ha sperimentato tutti i modelli organizzativi aziendali toscani. Come direttore amministrativo Braganti aveva già ricoperto un incarico presso le Aziende territoriali ex Ausl 4 di Prato (dal 2009 al 2015) e la ex Ausl 9 di Grosseto (2002/2004); come direttore amministrativo dell’Azienda ospedaliera Meyer e dell’ex Centro per la Prevenzione Oncologica di Firenze, nonché come direttore amministrativo del Consorzio Area Vasta prima e dell’Estav Centro poi.

Voglio ringraziare tutti i sindaci ed i collaboratori che mi hanno sostenuto nello svolgimento dell’ultimo mio incarico presso la Società della Salute del Mugello – dichiara Braganti – E’ stata un’esperienza importante, un ulteriore momento formativo che mi sarà utile anche per il nuovo incarico presso l’Azienda sanitaria, sfida che anche se impegnativa ho accettato con entusiasmo”.

Fonte USL Toscana centro 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *