Home News Coronavirus: il paziente uno non è Mattia ma un anziano

Coronavirus: il paziente uno non è Mattia ma un anziano

Coronavirus: il paziente uno non è Mattia ma un anziano
0
0

Il paziente uno potrebbe non essere Mattia, ma un anziano che aveva già contratto il virus già da Gennaio. Era stato ricoverato in una clinica privata di Piacenza, lo racconta una radiologa della clinica. Ad ora ci sono 150 operatori malati di 250 e pare che si fossero ammalati poco prima che fosse stato registrato il primo caso a Codogno.

Il signore, registrato adesso come primo paziente di coronavirus purtroppo è deceduto dopo aver scoperto che era risultato positivo al virus. Lo stesso giorno della registrazione del primo paziente da coronavirus a Codogno, un medico della clinica privata di Piacenza, risulta positivo al Covid-19 però viene a sapere solo dopo 10 giorni, e si trovava già fuori Italia, a Tenerife.

Viene ricoverato un altro anziano, ma nessuno da l’allarme nonostante già da Dicembre fosse salito un numero impressionante di malati di polmonite particolarmente virulenta e non compatibile con le cure fatte. Il 22 Gennaio è stato scoperta una circolare del ministero della Salute che dice di cercare nei pazienti con link sospetti con la Cina e persone che hanno la polmonite ma che non rispondono alle cure. Nel frattempo il virus ha già colpito l’Italia espandendosi.

Fonte: https://www.repubblica.it/

 

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.