Home News Tecnologia A Shangai in banca trovi solo dei robot a servirti

A Shangai in banca trovi solo dei robot a servirti

A Shangai in banca trovi solo dei robot a servirti
0
0

Già l’11 Aprile dell’anno scorso il quotidiano South China Morning Post (tramite il suo sitowww.scmp.com) aveva diffuso la notizia, corredandola di una foto in cui si vedeva chiaramente un cliente che si rivolgeva verso un robot, dicendogli (con la dovuta calma) l’operazione bancaria che doveva effettuare. Nel corso di un anno, le filiali della China Construction Bank sono aumentate, ma non in modo così esponenziale come i dirigenti si aspettavano.

In pratica il robot funge da accoglienza, ci si avvicina e si dice di cosa si ha bisogno (o cosa si vuole svolgere) e lui ti indica dove andare a fare quella operazione e quale la puoi svolgere anche tramite il suo monitor: un pò quello che succede anche da noi quando devi prenotare una visita medica o pagare il ticket relativo. La mancata esplosione del successo dei robot negli istituti di credito, forse sta proprio in quello che i clienti cercano da una struttura bancaria ovvero la consulenza su come tutelare i propri risparmi o su come speculare in borsa.

Sembra infatti inverosimile che questo tipo di operazioni le possano svolgere (in modo freddo ed asettico) delle macchine, perché il cliente cerca sempre di avere un rapporto personale e di fiducia con il personale che lo deve convincere ad investire su una strada o sull’altra. Ve la immaginate la scena se questi robot dovessero trovare spazio anche nelle banche italiane? Vi basta pensare al tono di voce di noi italiani rispetto a quelli dei cinesi ed a come ci arrabbiamo se qualcuno non capisce cosa stiamo dicendo.

 

Fonte http://www.scmp.com/business/companies/article/2141203/meet-new-face-branch-banking

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *