Home News Cronaca Fase 2: un’estate all’interno di 40 metri quadri

Fase 2: un’estate all’interno di 40 metri quadri

Fase 2: un’estate all’interno di 40 metri quadri
0
0

Gli italiani ora pensano solo ad una data, il 4 Maggio, sperando di tornare alla normalità, ma non è certo dato che le regole che ci sono state imposte non sempre sono state rispettate. Secondo alcuni, oltre all’obbligo della mascherina ed il metro di distanza bisognerà accettare anche un’estate al mare con una superficie limitata di 40 metri quadri.

Per i negozi o uffici con superficie superiore a 40 metri quadri, possono entrare due operatori ogni cliente muniti di mascherine e guanti, mentre per uffici, negozi inferiore ai 40 metri quadri, il rapporto è di un operatore e un cliente, sempre con le dovute precauzioni(mascherine, guanti). Inoltre gli ambienti devono essere sanificati due volte al giorno, così come i sistemi di aerazione e all’ingresso dei locali deve esserci un disinfettante per le mani.

Bar e ristoranti apriranno da ultimi, probabilmente dopo il 4 Maggio. Per quanto riguarda i mezzi pubblici come: autobus, metro e tram si salirà rispettando la distanza di sicurezza e probabilmente con un numero limitato di persone a bordo. Nelle stazioni invece le persone verranno disposte a scaglioni sia per entrare nella stazione sia per andare verso le biglietterie.

Fonte: https://www.liberoquotidiano.it/

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.