Home News Dal Mondo Trump: stop finanziamenti all’Oms. Hanno fallito sui dati del coronavirus

Trump: stop finanziamenti all’Oms. Hanno fallito sui dati del coronavirus

Trump: stop finanziamenti all’Oms. Hanno fallito sui dati del coronavirus
0
0

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha fallito nell’ottenere dati tempestivi sul coronavirus“. Lo ha detto il Presidente Trump sospendendo i finanziamenti alla stessa OMS, mentre l’amministrazione conduce un controllo approfondito sulla gestione del coronavirus, specificando che i contribuenti americani hanno sempre versato all’anno dai 400 ai 500 milioni di dollari. Anche la Cina ha messo la sua parte, 40 milioni. Trump in più pensa che l’Oms ha abusato della generosità dell’America.

In 24 ore negli Stati Uniti sono morti 2.228 persone, i casi superano i 600.000 infettati e le vittime 25.575.

Non tutti sono d’accordo sulla decisione presa da Trump di sospendere i finanziamenti all’Oms. “E’ un approccio egoistico di Washington nella lotta contro il coronavirus“. Lo dichiara il vice ministro degli Esteri russo, Serghei Ryabkov. 

Anche secondo il ministro degli Esteri, Zhao Lijian gli Stati Uniti dovrebbero adempiere al proprio dovere verso l’Oms. Bloccandogli i fondi, Trump comprometterebbe la capacità d’azione dell’Oms e la cooperazione globale nella lotta al Covid-19. Così facendo tutti i paesi ne saranno colpiti, anche gli stessi Stati Uniti.

Il Presidente degli Stati Uniti ribadisce che l’Oms ha dato informazioni false sul coronavirus e queste informazioni false sono costate vite umane, in più, sempre secondo il Presidente, l’emergenza poteva essere contenuta. A breve Trump parlerà con i governatori per riaprire a seconda della particolarità di ogni stato.

La critica arriva anche dal Democratic National Committee dicendo che Trump è pronto a mettere a rischio la salute per coprire i suoi fallimenti dando la colpa agli altri. “E’ un leader debole e scarso, che non si assume le proprie responsabilità e scarica la colpa sugli altri, queste le parole della speaker della Camera Nancy Pelosi. “Ora è il momento dell’unità – ha aggiunto il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres.

Fonte: https://www.ansa.it/

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.