Home evento Facce da Oscar. A MIDA 2019 la premiazione degli artigiani che hanno preso parte alla fiction “Pezzi Unici” di Cinzia TH Torrini.

Facce da Oscar. A MIDA 2019 la premiazione degli artigiani che hanno preso parte alla fiction “Pezzi Unici” di Cinzia TH Torrini.

Facce da Oscar. A MIDA 2019 la premiazione degli artigiani che hanno preso parte alla fiction “Pezzi Unici” di Cinzia TH Torrini.
0
0

Si è tenuto il 30 aprile, nella sala della Scherma della Fortezza da Basso, “Facce da Oscar”, l’evento organizzato da Confartigianato Firenze in collaborazione con la produzione di “Pezzi Unici”, la fiction di Cinzia TH Torrini, dedicata al mondo dell’artigianato fiorentino, presto in programmazione sugli schermi RAI.
Sono stati quasi cento gli artigiani fiorentini che grazie a Confartigianato Firenze tra luglio e ottobre 2018, hanno preso parte alla realizzazione del nuovo lavoro della regista fiorentina e l’associazione di categoria ha voluto omaggiarli in occasione della principale manifestazione dell’artigianato, con una proiezione straordinaria del “trailer della fiction” alla presenza della regista e del cast, alla quale è seguita la consegna di un riconoscimento di merito ad ogni artigiano che ha portato con la propria partecipazione ancora più veridicità ad una storia volta ad esaltare gli antichi mestieri.

“In questo momento sono al montaggio di Pezzi Unici – ha detto la regista Cinzia TH Torrini -, e sono felice di vedere quanta visibilità arriverà al mondo dell’artigianato artistico attraverso questa serie che è davvero molto intrigante. Oggi – ha proseguito la regista – sono qui alla Fortezza per ringraziare i quasi cento artigiani che hanno collaborato a questa impresa”

“E’ la prima volta che in televisione verrà proiettata una fiction dedicata al mondo dell’artigianato – ha detto Alessandro Vittorio Sorani, presidente di Confartigianato Firenze -. Questa non è solo una rivoluzione televisiva, ma contiamo che sia una rivoluzione culturale Da sempre la televisione fa da traino alle tendenze dei giovani verso i nuovi lavori – ha proseguito Sorani – e come il mondo della ristorazione è stato riportato in auge da vari programmi televisivi sulla cucina, ci auguriamo che vedere in tv gli artigiani all’opera invogli i nostri giovani a tornare in bottega.”

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.