Home News Musica Before Sunset – Paura del futuro (InLoop Music / NML New Model Label cd 2018) soft punk rock per affermare che non avrete mai la nostra insicurezza

Before Sunset – Paura del futuro (InLoop Music / NML New Model Label cd 2018) soft punk rock per affermare che non avrete mai la nostra insicurezza

Before Sunset – Paura del futuro (InLoop Music / NML New Model Label cd 2018) soft punk rock per affermare che non avrete mai la nostra insicurezza
0
0

La voce (potente, ma anche delicata) di Alessandro Demaria, la base ritmica curata da Matteo Carenzo e Luca Ansaldi, dove corre graffiante la chitarra di Luca Civitillo. Il precedente disco si intitolava Tufo.

Qualcuno ha definito questo Paura del futuro un progetto estremamente compatto, rumoroso e coerente. Il secondo album dei Before Sunset punta molto sui testi per uscire dalla banalità delle produzioni italiane underground degli ultimi anni…

Seguire quello che cantano risulta però difficile, perché il package è ridotto al minimo, trattandosi di una semplice busta dove inserire il disco. Una confezione più tradizionale, avrebbe contenuto un booklet di almeno 8 pagine, dove far trovare spazio ai testi ed aiutando così il vostro anziano recensore a comprendere appieno la bontà della parte lirica. Ovviamente ci sarebbe stata la possibilità di ospitare notizie su dove il disco è stato registrato, chi si è occupato degli arrangiamenti etc etc ..

Almeno tu dammi un cielo… è un ritornello che ci entra in testa per la sua carica e racconta di storie d’amore ostacolate da genitori intransigenti, costringendo gli amanti a trovarsi in cantina per brindare ad un futuro radioso…

Avete mai pensato ai vostri giochi da bambino? Avete mai citato le marche di quei giocattoli? Che faccia hanno fatto quelli che vi stavano ascoltando? Sorrisi beffardi? Visi stupiti? Espressioni stralunate? Tutto questo i Before Sunset lo raccontano in Playmobil ed il perché lo comprendete bene…

Dove vengono i brividi è con La colpa è mia: sembra di ascoltare Miro Sassolini nei primi Diaframma, Andrea Chimenti (quando era nei Moda) e financo Piero Pelù, quando i Litfiba guardavano al mercato francese ed intonavano Paname o qualche altro brano tratto da 17 Re

Un disco insicuro questo dei Before Sunset, dove le cose da raccontare sono tante, ma la mancanza di un produttore è palpabile: lo so che questa è la figura più da difficile da trovare in questo periodo, ma è una ricerca che gli suggerisco di percorrere il prima possibile. Solo così il prossimo loro disco sarà ancora più concept, uniforme, monolitico e diretto al focus della loro voglia di comunicare.

 

Fonte: Musicalnews

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.