Home News Cronaca Confermato l’ergastolo per l’uomo che uccise la moglie a calci e pugni

Confermato l’ergastolo per l’uomo che uccise la moglie a calci e pugni

Confermato l’ergastolo per l’uomo che uccise la moglie a calci e pugni
0
0

Arriva la conferma dell’ergastolo di primo grado emessa per Davide Di Martino. Tutto ciò è stato confermato dalla corte di assise d’appello di Firenze. Il 52enne fiorentino era stato accusato dell’assassinio della moglie, Irene Focardi ex modella di 43 anni. Il corpo della donna era stato ritrovato, il 29 marzo 2015, dentro un sacco buttato in un fosso, nel quartiere delle Piagge alla periferia della città. Irene era scomparsa il 3 febbraio del medesimo anno, dopo una lite con Di Martino, che peraltro si trovava agli arresti domiciliari proprio per una precedente aggressione alla sua ex fidanzata. Le indagini effettuate sul corpo della donna, hanno accertato che Irene sarebbe morta a causa delle molte botte subite, di lesioni al cranio e agli arti, e di alcune coltellate. Secondo quanto ricostruito dall’accusa, il 52enne ha ucciso l’ex modella nella sua abitazione, e poi avrebbe gettato il corpo in un canale di scolo vicino al suo appartamento.

Fonte: L’unione Sarda.it

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.