Home News Cronaca Marocchino espulso dall’Italia: Era vicino all’attentatore di Berlino Anis Amri

Marocchino espulso dall’Italia: Era vicino all’attentatore di Berlino Anis Amri

Marocchino espulso dall’Italia: Era vicino all’attentatore di Berlino Anis Amri
0
0

Un cittadino marocchino nato a Tunisi di 28 anni, che fino a qualche giorno fa era rinchiuso nel carcere fiorentino di Sollicciano, è stato rimpatriato in Tunisia perché ritenuto contiguo ad ambienti dell’estremismo islamico.

Era detenuto per reati minori, ma è stato sottoposto a monitoraggio in quanto risultava “vicino” all’attentatore di Berlino Anis Amri, conosciuto in una precedente detenzione. Il Viminale ha fatto sapere che l’uomo è stato accompagnamento alla frontiera.

Dall’inizio del 2018 questa è la 57esima espulsione in Italia nei confronti di soggetti contigui ad ambienti dell’estremismo islamico; Dal 2015 invece se ne contano 294.

Fonte Ansa.it

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.