Home News Presentata in Finlandia dalla Regione Toscana la sua nuova tipologia di agricoltura 4.0

Presentata in Finlandia dalla Regione Toscana la sua nuova tipologia di agricoltura 4.0

Presentata in Finlandia dalla Regione Toscana la sua nuova tipologia di agricoltura 4.0
0
0

Nella giornata di ieri in Finlandia, nella città di Seinajoki, si è tenuta la sesta conferenza annuale della Rete Eriaff. A questo dibattito hanno partecipato oltre 77 regione di 18 stati membri, di cui quest’anno la Toscana e capofila. L’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi, è intervenuto al dibattito presentando ai colleghi le linee della nostra agricoltura 4.0. Remaschi ha presentato anche la piattaforma sull’agricoltura di precisione creata in collaborazione con la Commissione Europea. Le parole dell’assessore sono state: “Stiamo vivendo un cambiamento epocale che, grazie alla digitalizzazione e all’alta tecnologia, investirà l’agricoltura a cui sono affidate la cura dei territori e il sostentamento alimentare della popolazione. Da tempo in Toscana ci muoviamo verso l’implementazione dell’agricoltura di precisione e stiamo supportando alcune buone pratiche attraverso i finanziamenti del Piano di sviluppo rurale. Tra le numerose esperienze voglio citare quelle su circa 1.000 ettari di vigneto nella zona di Montalcino, censiti con le tecnologie più avanzate, così come accade con un gruppo di aziende apistiche pisane. L’intento è quello di raccogliere dati, grazie ad analisi delle immagini satellitari o fornite dai droni, importanti informazioni sulla composizione del suolo, sull’andamento vegetativo delle coltivazioni e sulla necessità di interventi di carattere fitosanitario, indicazioni utili a calibrare le concimazioni, l’uso dell’irrigazione e i trattamenti con fertilizzanti, così da ottenere la massima resa nel rispetto dell’ambiente”. Insomma le linee guida sulla quale si sta muovendo la Toscana riguardano la digitalizzazione dell’agricoltura, l’innovazione forestale, l’attivazione di un cluster europeo sull’orticoltura, la creazione di una rete europea di aziende dimostrative per l’agricoltura di precisione, l’alimentazione, la gastronomia e le nuove tecnologie.

Fonte: gonews.it

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.