Home evento Riuscire a far volare tutti senza barriere? Il coronamento di un sogno

Riuscire a far volare tutti senza barriere? Il coronamento di un sogno

Riuscire a far volare tutti senza barriere? Il coronamento di un sogno
0
0

Piergiorgio Camiciottoli, pilota di parapendio, laureato in Scienze Forestali e batterista rock, ci spiegherà la sua esperienza e il suo sogno.

Vi aspettiamo il 7 Luglio a Reggello per un evento che si intitola Free2Fly: Piergiorgio porterà’ i ragazzi disabili a lanciarsi con lui, mentre si svolge un convegno medico e sociale. Adora i Muse e Stewart Copeland.

Un bentrovato a Piergiorgio Camiciottoli: la tua voglia di volare, perché ora è un lavoro?
Come gran parte delle belle avventure è nato tutto per gioco. Tantissima passione per il volo fin da bambino. Raccontare a terra ciò che si prova lassù e riuscire a far comprendere davvero quelle emozioni è impossibile. La necessita di trasmettere ciò che provavo agli amici (ai quali raccontavo le avventure quotidiane tra nuvole e vento), mi ha dato l’ incipit giusto di volare con i passeggeri e di far conoscere loro il cielo. È entusiasmante per me far conoscere un nuovo ambiente ed una nuova dimensione a chi fino ad un istante prima non credeva che davvero potesse fare una cosa del genere.

Parliamo dell’evento che si svolgerà a Reggello con il titolo Free2Fly: quali anticipazioni puoi darci?
Sarà un evento incredibile ed una forte dimostrazione che davvero tutto è possibile, una grande scommessa sia per gli organizzatori che per i partecipanti all’ evento. Abbattere le barriere sarà lo slogan da portare avanti e quale miglior modo di dimostrarlo se non rendendo alla portata di tutti una disciplina considerata “estrema” e “per pochi” ?

Piergiorgio uomo e Piergiorgio pilota: riescono le due realtà a convivere? C’è spazio per coltivare qualche hobby?
… siamo la stessa persona, volare oltre ad un lavoro è il mio principale hobby. Certe volte è difficile accordare le tempistiche tra voli con i passeggeri ed allenamenti per le gare ma riesco comunque a trovare un po’ di tempo per volare in autonomia. Le gare sono come regate di barche, percorsi prestabiliti in base alle condizioni meteo della giornata da completare nel minor tempo possibile. Quando non volo .. riesco a dedicarmi comunque ad altre attività quali bicicletta, arrampicata, pesca ed apnea.

Quante è importante la musica nella tua vita? Quali sono stati gli artisti che hai amato di più in gioventù?
E’ una parte importantissima della mia vita: suono la batteria dall’ età di 6 anni e sono cresciuto ascoltando musica sia nel tempo libero che per necessità di studio. Prediligo generi in cui la batteria gioca un ruolo importante nelle strutture dei pezzi tipo rock o jazz, non ho mai ascoltato artisti o gruppi in particolare, mi viene in mente Stewart Copeland dal tocco inconfondibile sulla batteria oppure i moderni Muse che nei loro brani integrano perfettamente le ultime innovazioni elettroniche.

Andiamo più a fondo sull’evento di Reggello: i ragazzi disabili che porterai in volo, come li imbragherai?
I ragazzi saranno imbragati in un normalissimo imbrago da parapendio con cinghie e moschettoni ventrali e cosciali, avremo in dotazione per l’ occasione un ausilio perfetto per volare che ci permetterà di integrare la normale imbracatura al suo interno e ci consentirà di decollare ed atterrare sulle ruote in totale sicurezza. Volare sarà più semplice del solito visto che eviteremo di correre durante le fasi di atterraggio e decollo, esattamente come fa un aereo che sfrutta il carrello.

Hai anche una associazione che si occupa di questi argomenti
Ti riferisci a Parapendio Firenze… è una associazione il cui obiettivo è divulgare la disciplina del volo libero con deltaplano e parapendio ed attività all’ aria aperta correlate al volo quali per esempio trekking o mountain bike. Nata un paio di anni ha fatto convergere al suo interno gli appassionati di volo da tutto il centro Italia e principalmente i piloti toscani. Riuscire a far volare tutti senza barriere è il coronamento di un sogno.. grazie in particolare modo al contributo dell’ Associazione AISD e Lions Poggio Imperiale, entrambe coinvolte dal frontman Paolo Scarsella.

Free2Fly il 7 Luglio a Reggello
Invito quanta più gente possibile a partecipare alla manifestazione Free2Fly: sarà un evento volto a sensibilizzare la comunità e migliorare l’ ambiente urbano rendendolo più confortevole e senza barriere.

 

Fonte: Musicalnews

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.