Home News Sport L’Associazione italiana Baseball Ciechi si costituisce LIBCI (lega italiana baseball ciechi e ipovedenti)

L’Associazione italiana Baseball Ciechi si costituisce LIBCI (lega italiana baseball ciechi e ipovedenti)

L’Associazione italiana Baseball Ciechi si costituisce LIBCI (lega italiana baseball ciechi e ipovedenti)
0
0

Molti sono gli obbiettivi dell’aibxc (associazione italiana basebal per ciechi), ma il sogno più importante, è quello di arrivare alle paralimpiadi. Per raggiungere determinati traguardi però è necessario essere riconosciuti a 360 gradi come uno sport a tutti gli effetti tuttavia è ne risultato necessario il nostro ingresso alla FIBS (associazione italiana basobal e softobal). L’ingresso nella  FIBS, ha richiesto da parte nostra che l’AIBXC si costituisse lega, per tanto lo scorso 7 luglio 2018, presso la sede di Via Baracca 5L a Bologna, alla presenza del segretario della FIBS Gianpiero Curti( che ha portato i saluti del Presidente Marcon), del Notaio Maria Adelaide Amati Marchionni, dell’avv. Guido Martinelli, del Presidente AIBXC Alberto Mazzanti e dei rappresentanti delle 11 squadre dell’AIBXC, si è proceduto alla Fondazione della Lega italiana Baseball Ciechi ed Ipovedenti (LIBCI).

Dopo aver espletato le procedure di legge: lettura degli articoli ed interventi sullo statuto, ed approvato, l’assemblea che la rappresentano, ha votato per la carica di Presidente eleggendo all’unanimità Alberto Mazzanti:

Adriano Costa(Bologna White Sox);

Nicola Vincenti(Fiorentina BXC;

Alberto Zin(I Patrini Malnate BXC;

Giuseppe Tocco(thurpos Cagliari);

Gianguido Marzi(Tigers Paralympic Sport Cagliari);

Serena Reggi(Umbria Redskins BXC).

 

Di seguito si è proceduto all’elezione dei quattro consiglieri a scrutino segreto: Giuseppe Tocco, che aveva presentato la sua candidatura, l’ha ritirata prima delle elezioni. Sono risultati eletti:

Adriani Costa, Franco Buttignon, Matteo Comi e Giorgio Napoli.

 

Il consiglio direttivo si è subito riunito, eleggendo all’unanimità dei consiglieri presenti (assente Matteo Comi), Stefano Malaguti nella carica di Segretario Generale. Sia il Presidente che i consiglieri ed il segretario, resteranno in carica per il resto del quadriennio olimpico.

 

Si conclude con questo atto formale la storia gloriosa dell’AIBXC come organizzatrice dell’attività agonistica del BXC che spetterà dal prossimo anno alla LIBCI, alla quale la FIBS ha delegato tale compito. La Lega quindi proseguirà il progetto iniziato nel lontano 1992 da Alfredo Meli( ideatore e fondatore del baseball per ciechi), che con l’aiuto della FIBS e della WBSC( che ha aderito al Programma), cercherà di portare il nostro sport ad entrare ai giochi paralimpici.

L’AIBXC onlus non cesserà di occuparsi del baseball giocato da ciechi, ma continuerà ad essere la depositaria del Brevetto del gioco sia materiale che intellettuale, con la missione principale di aiutare le squadre a sviluppare la loro attività sia in Italia che all’estero, fornendo materiali ed aiuti vigilando in modo tale che il progetto nel suo proseguimento non deroghi dai principi ispiratori del Fondatore.

Lo staff dell’AIBXC onlus, composto da Cesare Pezzoli(responsabile IT grafica e materiali), Eva Travisan(Segretaria Italia ed Estero), Alessandro Meli(segretario attività agonistica) e Vanna Bruzzi( amministrazione), ha nel frattempo predisposto il programma sia tecnico che grafico della futura lega di cui di seguito troverete sia il logo che il poster ricordo dell’evento.

 

Fonte: aibxc.it

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.