Home News Attualità Crisanti: “Vaccino entro fine 2020? Non credo. Le mascherine anche al banco”

Crisanti: “Vaccino entro fine 2020? Non credo. Le mascherine anche al banco”

Crisanti: “Vaccino entro fine 2020? Non credo. Le mascherine anche al banco”
0
0

Andrea Crisanti, microbiologo dell’Università di Padova e autore del piano per i “tamponi a tappeto” in Italia, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Tg 24 parlando, tra le altre cose, delle tempistiche per avere un vaccino: “Un vaccino è una cosa estremamente complicata, purtroppo non ha tempi comprimibili. La fase cosiddetta di sicurezza di un vaccino dura circa un anno e mezzo o due solo quella, perché bisogna darlo a circa centomila persone in tutto il mondo. Questi sono tempi non comprimibili. Capisco l’esigenza e l’aspettativa, però non vorrei che si prendesse una scorciatoia, perché ogni scorciatoia che prendiamo aumenta il rischio o che il vaccino non sia efficace o che abbia degli effetti indesiderati. Si diceva che il vaccino sarebbe stato pronto a dicembre, adesso si parla della fine dell’anno prossimo. Alla fine dell’anno prossimo si dirà fra altri sei o sette mesi, perché i tempi sono quelli. Un vaccino sicuro, testato con efficacia avrà quei tempi. Secondo me lo avremo nel 2021”.

Alcune frasi anche sulle mascherine in classe, non obbligatorie con i banchi singoli: “Le mascherine servono e funzionano. Se teniamo gli studenti tutti zitti per ore va bene che non la indossino in classe, ma non ce la vedo una classe che sta in silenzio per ore. Di fatto aboliamo l’interazione sociale in una classe, perché nel momento in cui si parla si emette droplet. Bisognerebbe che i ragazzi avessero a disposizione la mascherina e se la mettessero quando parlano. Le mascherine andrebbero indossate anche seduti al banco, specialmente se si inizia una conversazione. A scuola si parla”.

Fonte: SkyTg24

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.