Home News Cronaca Una mappa comune sull’andamento del coronavirus

Una mappa comune sull’andamento del coronavirus

Una mappa comune sull’andamento del coronavirus
0
0

Finalmente i governatori dell’UE dopo 7 mesi dall’inizio della pandemia, sono riusciti a fare una mappa comune sulla situazione del Covid-19. Una mappa che servirà per avere una visione completa dei contagi.

Il Ministro aggiunto per l’Europa della Germania, Michael Roth, dice: “per i nostri cittadini le restrizioni sui viaggi a causa del coronavirus, hanno causato non pochi problemi per via degli spostamenti a lavoro, all’università o far visita ai propri cari.”

L’obiettivo dello stato è quello di avere in mano una mappa settimanale che indichi la situazione epidemiologica di ogni regione. Per capire meglio le zone più e meno colpite saranno contrassegnate da dei colori:

verde se il tasso dei casi registrati negli ultimi 14 giorni è inferiore a 25 e il tasso di positività dei test è inferiore al 4%;

arancione se il tasso dei casi registrati negli ultimi 14 giorni è inferiore a 50, ma il tasso di positività dei test è pari o superiore al 4%, oppure se il tasso dei casi registrati negli ultimi 14 giorni è compreso tra 25 e 150 e il tasso di positività dei test è inferiore al 4%;

rosso se il tasso dei casi registrati negli ultimi 14 giorni è pari o superiore a 50 e il tasso di positività dei test è pari o superiore al 4%, oppure se il tasso dei casi registrati negli ultimi 14 giorni è superiore a 150;

grigio se non sono disponibili informazioni sufficienti o se il tasso di test effettuati è inferiore a 300.

L’Italia al momento si trova al livello arancione.

Fonte: europa.today.it

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.