Home News Draghi: “Sostegno all’Ucraina. Dialogare con la Cina”

Draghi: “Sostegno all’Ucraina. Dialogare con la Cina”

Draghi: “Sostegno all’Ucraina. Dialogare con la Cina”
0
0

Intervenuto al Consiglio Europeo, il Premier italiano Mario Draghi ha parlato dell’attuale situazione legata al conflitto Russia-Ucraina: “La comunità euroatlantica intende ribadire la sua unità e determinazione nel sostegno all’Ucraina. Un impegno comune per tutelare la pace, la sicurezza, la democrazia che l’Italia ha riaffermato ieri in quest’aula alla presenza del Presidente Zelensky. Davanti agli orrori della guerra, l’Italia lavora con determinazione, insieme a tutta la comunità internazionale, per la cessazione delle ostilità. La nostra volontà di pace si scontra però con quella del Presidente Putin, che non mostra interesse ad arrivare a una tregua che permetta ai negoziati di procedere con successo. Lo sforzo diplomatico potrà avere successo solo quando lo vorrà realmente anche Mosca. Non dobbiamo avallare una contrapposizione tra Occidente e Russia e alimentare uno scontro di civiltà. Molti cittadini russi si sono schierati contro la guerra e protestano mettendo a rischio la propria incolumità. A loro va la nostra amicizia e la solidarietà. L’UE ha già attivato la procedura di adesione dell’Ucraina all’Unione Europea. Questo processo ha tempi lunghi. L’Italia è al fianco dell’Ucraina in questo processo. Lo sforzo diplomatico deve coinvolgere anche altri Paesi. Fondamentale che l’UE sia compatta nel mantenere aperti spazi di dialogo con la Cina perché contribuisca allo sforzo internazionale di mediazione. Dobbiamo ribadire l’aspettativa che Pechino si astenga da azioni di supporto a Mosca e partecipi allo sforzo di pace”.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.