Mangiare solo banana a colazione: queste le conseguenze

La banana è uno dei frutti più amati dai grandi e anche dai bambini per il suo gusto zuccheroso ed anche perchè si può portare in giro, è facile da sbucciare senza correre il rischio di sporcarsi ed inoltre è un toccasana per la salute e secondo i nutrizionisti non dovrebbe mai mancare nella nostra alimentazione.

Innanzitutto è un frutto ricco di vitamine A e C, le quali aiutano a rafforzare il nostro sistema immunitario e a prevenire raffreddori e influenze. Ha un alto contenuto di fibre e quindi aiuta a depurare l’organismo e a regolarizzare l’attività intestinale, accelerando anche la perdita di peso. I sali minerali presenti in maggioranza sono il magnesio ed il potassio, che servono per fornire la carica al corpo dopo un allenamento e quando iniziano a mancare le forze per continuare ad affrontare la giornata. Infine contiene il triptofano, che è un amminoacido che aiuta a rilassarsi perchè equilibra i livelli di serotonina nel cervello.

Molti mangiano questo frutto a stomaco vuoto come unico cibo a colazione, ma questa è una giusta e salutare abitudine? Spieghiamo nel prosieguo di questo articolo le conseguenze che possono colpire il nostro organismo.

Mangiare solo banana a colazione: attenzione alle conseguenze

Secondo i nutrizionisti mangiarla a colazione senza accompagnarla con altri cibi è altamente sconsigliato, perchè è vero che la banana dona energia, ma se mangiata da sola a colazione, la stessa energia che dona al nostro corpo svanirà in pochissimo tempo perchè una volta che col passare delle ore si bruciano i zuccheri assimilati si crollerà di nuovo in una profonda stanchezza ed in più ci saranno attacchi di fame, quindi dovremmo ricorrere a snack veloci e di solito poco salutari, che rovineranno anche la nostra forma fisica.

Proprio per questo motivo il consiglio dei nutrizionisti è quello di fare una colazione varia e quanto più possibile abbondante, infatti è meglio accompagnare questo frutto con dei cereali integrali o qualsiasi altro cibo che possa rallentare l’assorbimento degli zuccheri rilasciati dal frutto, così da prolungare le energie ed aumentare anche il senso di sazietà che questo dona quando si ingerisce.

In conclusione è ottimo mangiare questo gustoso frutto a colazione ma mai da solo, c’è bisogno di qualche altro alimento che doni al corpo tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno per affrontare al meglio la giornata.

Se proprio la si vuole mangiare da sola questo va fatto durante la giornata, infatti è perfetta come snack di metà giornata, perchè il suo senso di sazietà durerà fino ai pasti.

banana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *