É sempre mezzogiorno | Ricetta lasagne ragù bianco e carciofi di Gian Piero Fava

Le lasagne ragù bianco e carciofi di Gian Piero Fava: un’interpretazione unica delle classiche lasagne

Le lasagne sono uno dei piatti italiani più amati in tutto il mondo. La loro combinazione di pasta, ragù di carne e formaggio fuso è semplicemente irresistibile. Ma oggi vi voglio presentare una versione speciale delle lasagne, un’interpretazione unica creata dal rinomato cuoco romano Gian Piero Fava: le lasagne ragù bianco e carciofi.

Questa ricetta richiede un po’ di tempo e impegno, ma ne vale assolutamente la pena. Per preparare le lasagne ragù bianco e carciofi, avrete bisogno dei seguenti ingredienti: pasta (rucola, uovo, farina 00, semola, vino bianco), fonduta (latte, brodo vegetale, burro, farina 00, formaggio grattugiato), ragù (vitello, polpa di maiale, sedano, carota, cipolla, brodo di carne, vino bianco, timo, rosmarino), carciofi, formaggio grattugiato, olio al prezzemolo, mentuccia e besciamella rossa.

Iniziamo con la preparazione del ragù. In una padella, facciamo soffriggere il trito di sedano, carota e cipolla con un filo d’olio. Aggiungiamo il macinato di carne, un mazzetto di erbe aromatiche e lasciamo rosolare qualche istante. Sfumiamo con il vino bianco e bagniamo con il brodo di carne. Portiamo a cottura.

Nel frattempo, puliamo parte dei carciofi, li affettiamo sottilmente e li facciamo stufare in padella con olio, cipolla rossa a pezzettoni, timo e mentuccia. Gli altri carciofi li puliamo, li tagliamo a metà e li sbollentiamo in acqua salata per 5 minuti. Li scoliamo e li ripassiamo in padella con olio, aglio ed erbe aromatiche.

Prepariamo la fonduta facendo sciogliere il burro e unendo la farina. Dopo un paio di minuti, aggiungiamo brodo e latte e portiamo a bollore mescolando continuamente. Spegniamo il fuoco e uniamo il formaggio grattugiato.

Ora è il momento di comporre le lasagne. Imburriamo una pirofila, spennelliamo il fondo con un po’ di vellutata e formiamo uno strato di pasta. Aggiungiamo ancora della vellutata, del ragù, dei carciofi spadellati e una spolverata di formaggio grattugiato. Ripetiamo gli strati: pasta, vellutata, ragù, carciofi fini, formaggi grattugiati. Finiamo con la pasta, la vellutata e i formaggi grattugiati.

Cuociamo le lasagne in forno caldo e statico a 180°C per 25 minuti, fino a quando la superficie risulterà dorata e croccante. Serviamo le lasagne con i carciofi tagliati a metà, sbollentati e rosolati.

Questa ricetta di Gian Piero Fava è una vera delizia per il palato. Le lasagne ragù bianco e carciofi uniscono sapori intensi e contrastanti, creando un piatto unico e irresistibile. Se volete provare questa ricetta, potete trovare il video completo su RaiPlay.

Ricordatevi che questo articolo non è il blog o il sito ufficiale delle trasmissioni di cui trascrivo le ricette, ma vuole essere solo un taccuino su cui appuntare ingredienti e procedimenti delle ricette più interessanti. Le immagini delle ricette sono tratte dai siti ufficiali, dagli streaming e dai social dei programmi.

Buon appetito!
Continua a leggere su MediaTurkey: É sempre mezzogiorno | Ricetta lasagne ragù bianco e carciofi di Gian Piero Fava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *