É sempre mezzogiorno | Ricetta graffe di Carnevale di Fulvio Marino

Le graffe di Carnevale sono una specialità del Sud Italia, particolarmente amata in Campania. Si tratta di un dolce lievitato soffice e goloso, preparato rigorosamente fritto. Oggi vi proponiamo la ricetta delle graffe di Carnevale di Fulvio Marino, chef del programma televisivo “É sempre mezzogiorno”.

Gli ingredienti necessari per preparare le graffe di Carnevale sono i seguenti: 500 g di farina 0, 100 g di patate, 100 ml di latte, 100 g di uova, 15 g di lievito di birra, 50 g di zucchero, 50 g di burro, scorza di limone, 10 g di sale e olio di semi per friggere.

Per preparare le graffe di Carnevale, seguite questi passaggi:
1. In una ciotola, mettete le patate lesse e sbriciolate con le mani, la farina, il latte, le uova, lo zucchero e il sale. Iniziate a mescolare con un cucchiaio e successivamente con le mani, per circa 10 minuti. L’impasto potrebbe sembrare secco all’inizio, ma pian piano diventerà morbido.
2. Aggiungete il lievito di birra sbriciolato e lavorate ancora qualche minuto. Infine, aggiungete il burro morbido a pezzetti e la scorza grattugiata del limone. Continuate a lavorare fino a far assorbire tutto.
3. Coprite l’impasto e lasciatelo lievitare per 3 ore a temperatura ambiente.
4. Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l’impasto e formate delle palline di circa 50 g ciascuna. Schiacciatele leggermente per dare loro la forma delle graffe.
5. Fate scaldare abbondante olio di semi in una pentola e quando sarà caldo, immergete le graffe e friggetele fino a quando saranno dorate da entrambi i lati.
6. Scolatele su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e lasciatele raffreddare leggermente prima di servirle.

Le graffe di Carnevale di Fulvio Marino sono pronte per essere gustate. Potete servirle così come sono o spolverizzarle con dello zucchero a velo. Buon appetito!

Fonte: Ricette in TV
Continua a leggere su MediaTurkey: É sempre mezzogiorno | Ricetta graffe di Carnevale di Fulvio Marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *