Polvorosa di pollo: la ricetta unica di Luca Pappagallo

Polvorosa di pollo: la ricetta unica di Luca Pappagallo

Se anche voi siete grandi amanti dei secondi di carne bianca ma non avete idea di come far essere particolare del semplice pollo, allora siete capitati nel posto giusto. Oggi andremo a vedere la ricetta del noto chef Luca Pappagallo che ci presenta la polvorosa di pollo.

Tale piatto, non solo è facile da fare, ma è anche molto gustoso, una ricetta in ogni caso da provare. Una preparazione con il pollo che ci giunge da lontano, e pare essere sia effettivamente giunta fuori dalle Filippine ma per la sua estrema gustosità si è sparsa poi in tutto il mondo. Diverse varianti vedono la carne di maiale impiegata al posto del pollo, ma l’esito è parecchio simile. La polvorosa di pollo a primo impatto potrebbe non piacere molto, ma dategli una chance e vedrete che vi farà ricredere.

La si può fare come già detto, anche col maiale, ma oggi andremo a vedere nella versione originale fatto con la carne di pollo, nel caso in cui desiderate provare tale variante, vi basterà cambiare il pollo col maiale. Di tale piatto ne si trovano differenti versioni, ma tale è assolutamente una delle più buone.

Per la ricetta avremo bisogno di:

– 1.2 kg di sovracosce di pollo,
– 100 ml di salsa di soia chiara,
– 100 ml di aceto di riso,
– 1 foglia di alloro,
– 3 spicchi d’aglio,
– 250 ml di acqua,
– 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale,
– 3 cucchiai di olio di semi.

In una casseruola scaldate un giro di olio, successivamente mettete il pollo mettendo sul lato della pelle, fate dorare a fuoco controllato per circa 10 minuti; in tale caso Luca Pappagallo ha utilizzato le sovracosce, ma voi potete impiegare il pezzo che più vi garba.

Nel momento in cui la carne sarà ben dorata su tutti i lati mettete l’aglio tritate. Fate stare lì ad insaporire per un minuto dopodiché aggiungete la salsa di soia, l’aceto, la foglia di alloro e l’acqua. Riprendete poi il bollore di conseguenza lasciate cuocere per suppergiù 40 minuti, o in ogni caso fino a cottura del pollo.

Passato tale tempo, proprio alla fine della cottura, mettete lo zucchero di canna rimescolate e lasciate sul fuoco il tempo essenziale a far caramellare lo zucchero e stringere lievemente il fondo di cottura. Ecco pronto la vostra polvorosa di pollo.

Fonte: [Inserire qui la fonte dell’articolo originale]
Continua a leggere su MediaTurkey: Polvorosa di pollo: la ricetta unica di Luca Pappagallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *